Il centrocampista della Roma Lorenzo Pellegrini ha parlato dopo la vittoria contro la Spal. Queste le sue parole:

A ROMA TV

Hai trovato molta profondità in campo… 

Sapevamo di dover passare per vie esterne, loro erano molto chiusi dopo l'espulsione. Penso che ci siamo mossi bene e con costanza, anche dopo il terzo gol abbiamo continuato a spingere. Siamo contenti di aver vinto, era importante.

Emozioni del primo gol? 

Lo volevo tanto, non spiego neanche il perché. Meglio di così non potevo chiedere, abbiamo vinto dopo il pareggio a Genova e segnare è sempre bello, poi sotto la nostra curva ancora di più.

Strootman ti aveva detto che uno di voi due avrebbe segnato, alla fine è andata bene a entrambi… 

Sì perché quest'anno noi centrocampisti abbiamo segnato poco, quindi era importante dare un segnale. Ci siamo detti che uno dei due doveva segnare e invece è andata bene a entrambi.

Una delle tue gare migliori? 

Penso di sì ma penso che era importante vincere per dare un segnale, pensiamo a giocare e quello che viene fuori lo dice il campo. Sono contento di me stesso ma sopratutto della vittoria.

Hai dimostrato di saper accettare le critiche e reagire… 

Abbiamo visto tutti la partita di Madrid, non è stata una delle mie migliori e so di aver sbagliato tanto. La forza di questa squadra è pensare sempre a lavorare, anche io l'ho fatto e oggi è andata bene, sono contento.