Leonardo Spinazzola tornerà in campo con la maglia azzurra e lo farà da titolare domani sera allo stadio Olimpico contro la Grecia, a distanza di sette mesi dall'ultima volta: Italia-Liechtenstein di fine marzo, terminata 6-0. Non convocato da Mancini per le sfide di giugno, assente per infortunio in quelle giocate a settembre, ora è pronto per riprendersi il suo posto sulla corsia di sinistra della difesa. Contro la Grecia, stando alle indicazioni avute dagli allenamenti di Coverciano, Leonardo sarà l'unico romanista in campo dall'inizio: gli altri giallorossi in azzurro sono Zaniolo, Cristante e Mancini.

Domani sera, l'Italia con un successo sarebbe aritmeticamente qualificata all'Europeo del 2020, Roberto Mancini è orientato a mandare in campo l'Italia disposta con l'ormai collaudato 4-3-3: Donnarumma tra i pali, linea di difesa composta da D'ambrosio, Bonucci, Romagnoli e Spinazzola, in mezzo al campo Jorginho fiancheggiato da Bernardeschi e Verratti, in attacco Chiesa e Insigne a supporto di Belotti. L'Italia si allenerà oggi, con la rifinitura, poi conferenza di presentazione affidata al Ct e al capitano Bonucci.
Visita al Bambino Gesù

La Nazionale ieri ha lasciato Coverciano con destinazione Roma, prima di raggiungere il ritiro, gli Azzurri hanno visitato i pazienti dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù, una delle iniziative promosse dalla Figc per sostenere la realizzazione dell'Istituto dei Tumori e dei trapianti. La squadra, accompagnata dal ct Mancini e dal presidente della Figc Gravina è stata accolta dalla presidente dell'Ospedale, ricevendo in dono un pallone con le firme dei bambini ricoverati oltre a due pettorine decorate con i disegni della ludoteca, che verranno indossate nel riscaldamento pre-partita di Italia-Grecia. La comunità del Bambino Gesù sarà invece ospite della Figc per Italia-Grecia. Oltre 5 mila, tra pazienti, familiari, dipendenti e volontari dell'ospedale, saranno all'Olimpico. Durante la partita sarà possibile contribuire alla raccolta fondi attraverso il numero 45535 e una donazione di 2 euro con sms e di 5-10 euro da rete fissa.