Bati, Samuel e Burdisso doppi ex argentini.Contro l'inter l'esordio di Losi nel 1955 a 19 anni e l'addio di Giannini. Ecco l'alfabeto di Roma-Inter:

Argentini

Tra i doppi ex di Roma e Inter sono tanti gli argentini che hanno vestito entrambe le maglie. Batistuta e Samuel, eroi del Terzo Scudetto, passano in nerazzurro nel 2003 e nel 2005, mentre Burdisso fa il percorso inverso approdando in giallorosso nel 2009.

Bandierina

Si alza tre volte (di cui due ingiustamente) la bandierina di Babini, assistente di Rosetti, per annullare tre gol giallorossi durante Roma-Inter del 7 marzo 2004. Ciò non impedirà agli uomini di Capello di vincere 4-1.

Cento

Il 3 ottobre del 2004 Francesco Totti segna il suo centesimo gol in Serie A con una magnifica punizione che vale il temporaneo 2-3 contro l'Inter. De Rossi firmerà il pareggio.

Deja-vu

Quattro giorni dopo l'epica Roma-Colonia, vinta 2-0 grazie a Iorio e Falcao, il 12 dicembre 1982 la squadra di Liedholm batte l'Inter 2-1 grazie agli stessi marcatori, stavolta invertiti.

Errori

Il 2 marzo 1986 una Roma imbottita di giovani sfida l'Inter. Nonostante i due errori dal dischetto di Toninho Cerezo, i giallorossi vincono 3-1.

Finali

Tra il 2005 e il 2010 Roma e Inter si contendono cinque finali di Coppa Italia (di cui quattro consecutive): il bottino recita tre trionfi nerazzurri e due per la Roma (2007 e 2008).

Giannini

Roma-Inter sarebbe stata l'ultima di Giannini davanti ai suoi tifosi prima della partenza in direzione Graz, ma il 12 maggio 1996 il Principe è squalificato. La Curva Sud gli dedica un tributo: «Solo chi la ama e soffre per la maglia ha il diritto di onorarla per sempre. Grazie Capitano!».

Herrera

Storico allenatore della Grande Inter campione d'Europa, Helenio Herrera siede sulla panchina della Roma dal 1968 al 1973.

Infortunio

Il 1 aprile 1984 durante Roma-Inter Beppe Baresi stende Falcao procurandogli una contusione al ginocchio, che pregiudicherà il Divino nella finale di Coppa Campioni.

Losi

Losi fa il suo esordio in Serie A all'Olimpico contro l'Inter il 20 marzo 1955 a 19 anni: la Roma vince 3-0.

Mirko

Il 25 settembre 2010 la Roma affronta l'Inter fresca di Triplete. Al 76' Vucinic subentra a Totti: è la mossa vincente. Al 91' De Rossi disegna un cross dalla destra proprio alla ricerca del montenegrino, che con un tuffo di testa firma la vittoria.

Neve

In un Olimpico insolitamente innevato il 5 febbraio 2012 la Roma di Luis Enrique asfalta l'Inter 4-0. A segno Juan, Borini con una doppietta e Bojan Krkic: è una delle prestazioni più convincenti dei giallorossi in stagione.

Ottantotto

Quella di oggi sarà l'ottantottesima partita in casa della Roma contro l'Inter: nessuna squadra è stata affrontata di più in Serie A dai giallorossi.

Parastinco

L'epico 2-1 con cui la Roma batte l'Inter il 27 marzo 2010 si apre con un gol di De Rossi in mischia: nell'esultanza DDR bacia un parastinco dedicato alla figlia Gaia.

Quarantadue

Nel 1942 a tre giornate dal termine la Roma batte 6-0 l'Ambrosiana Inter e supera il Torino, fermato dal Venezia, in vetta alla classifica: sarà il primo Scudetto giallorosso.

Rizzitelli

Il 22 maggio 1991 la Roma è chiamata all'impresa ne ritorno della finale di Coppa Uefa. Di fronte c'è l'Inter, che all'andata ha vinto 2-0. In un Olimpico infernale non basta il gol di Rizzitelli: i nerazzurri alzano il trofeo.

Sei a due

Nel 2007 la Roma si aggiudica la sua ottava Coppa Italia contro l'Inter grazie a una super prestazione nella finale d'andata: all'Olimpico finisce 6-2, segnano Totti, De Rossi, Perrotta, Mancini e Panucci, che sigla una doppietta.

Telenovela

Non è un mistero la stima di Antonio Conte per Edin Dzeko. Nel 2018 lo vuole a tutti i costi nel suo Chelsea, ma lui sceglie Roma. Approdato all'Inter, il tecnico fa carte false per portarlo a Milano, ma Edin è ancora qua.

Ultima

In quel Roma-Inter del 1996 che sarebbe dovuta essere la partita d'addio di Giannini, Carlo Mazzone allena per l'ultima volta i giallorossi.

Veto

Nel gennaio 2020 Roma e Inter concludono lo scambio Politano-Spinazzola: quando i due giocatori hanno già svolto le visite arriva il veto di Marotta, che fa saltare la trattativa.

Zaniolo

Prodotto del vivaio interista, Nicolò Zaniolo viene ceduto frettolosamente alla Roma nell'operazione Nainggolan.