Il punto

A Trigoria si alza il ritmo per la partita di domenica all'Olimpico

La Roma si è allenata sia la mattina sia il pomeriggio in vista dello Shakhtar. Pellegrini c’è, ancora out Zalewski e Veretout. Individuale programmato per Zaniolo

Alcuni giocatori della Roma posano vittoriosi a Trigoria

Alcuni giocatori della Roma posano vittoriosi a Trigoria (As Roma via Getty Images)

03 Agosto 2022 - 10:00

"Faremo di tutto per essere pronti per l’inizio del campionato". Sono parole di Tammy Abraham dette poco prima dell’amichevole col Tottenham dello scorso sabato, ma anche un manifesto programmatico del lavoro della Roma in queste ultime due settimane scarse prima del debutto stagionale.

Ieri a Trigoria la squadra giallorossa si è sottoposta a una doppia seduta di allenamento: la mattina il gruppo ha lavorato in palestra sotto gli occhi attenti di José Mourinho, per poi scendere in campo e concentrarsi sulla parte tecnica. Suddivisi in due squadre, i giallorossi si sono affrontati in una partitella in famiglia a due tocchi sul campo ridotto, documentata in parte anche dai social ufficiali del club (da notare un bel gol con un destro a giro di capitan Lorenzo Pellegrini). Tanto sudore (complice anche il caldo tutt’altro che accomodante) anche nella fase pomeridiana, conclusa anche quella con una sfida interna. Non mancano però anche i sorrisi e un po’ di sano agonismo: Dybala, uscito vincitore in entrambe le partitelle, lo ha prontamente sottolineato sul proprio profilo Instagram («Due su due!», ha scritto l’argentino condividendo le immagini con le squadre). Intensità, ritmo e voglia di vincere sempre: prerogative imprescindibili nella Roma di Mourinho, ogni giorno di più.

Tutto sotto controllo

Prima del debutto in campionato c’è l’amichevole contro lo Shakhtar Donetsk il 7 agosto alle 20.45 allo Stadio Olimpico, ultimo test prestagionale. Al netto dei quattro punti di sutura poco sopra al sopracciglio destro rimediati contro gli Spurs, Lorenzo Pellegrini ha lavorato interamente col gruppo e sarà a disposizione del tecnico. Non c’erano Zalewski e Veretout, ma la loro situazione è sotto controllo: il primo sta recuperando da una lieve distorsione alla caviglia che non ha richiesto ulteriori approfondimenti strumentali, mentre il francese non è partito per Haifa per un fastidio all’adduttore che comunque non ne impedirà il reintegro completo nei prossimi giorni. Si è allenato a parte anche Carles Perez e Zaniolo ha svolto un individuale programmato: semplice dosaggio delle forze già visto anche con altri giocatori in una fase così importante e intensa della preparazione in cui lo staff gestisce i carichi di lavoro per ottenere una resa ottimale. La Roma si riunirà a Trigoria oggi pomeriggio per una seduta di allenamento singola, mentre domenica sera ritroverà finalmente l’infinito amore dei suoi tifosi. Sugli spalti dell’Olimpico saranno oltre 53.000 per assistere all’amichevole e alla presentazione della squadra  che sta lavorando forte anche per loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: