QUI TRIGORIA

Roma, Zaniolo si allena a parte e Veretout ancora indisponibile

Dopo il problema muscolare Zaniolo rimanda il ritorno con il gruppo così come Jordan, ma entrambi speranodi poter rientrare presto a disposizione di Mourinho

Nicolò Zaniolo, sta cercando di smaltire il fastidio muscolare entro giovedì

Nicolò Zaniolo, sta cercando di smaltire il fastidio muscolare entro giovedì

05 Aprile 2022 - 09:36

No stop. All'indomani della vittoria di Marassi contro la Sampdoria, la Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria per iniziare a preparare la trasferta di Conference League contro il Bodø/Glimt di giovedì sera (fischio d'inizio alle 21), valida per l'andata dei quarti di finale. Come di consueto nei giorni che seguono le partite, la squadra è stata divisa in due gruppi: seduta di scarico per chi è sceso in campo domenica pomeriggio a Genova, lavoro in campo per il resto della squadra. Con Mourinho e i calciatori impegnati contro la Samp, che
hanno lavorato in palestra, c'era Leonardo Spinazzola, reduce dalla visita di controllo in Finlandia col professore Leimpanen, che ha seguito con attenzione e col sorriso il lavoro dei compagni. Buon umore anche sul campo del Fulvio Bernardini, come sottolineato anche da Kumbulla sul proprio profilo Instagram: «Iniziamo la settimana con l'umore giusto», ha scritto il difensore centrale albanese a corredo di una foto dell'allenamento di ieri.

Non hanno lavorato con il resto dei compagni Zaniolo e Veretout, entrambi già assenti in occasione della partita del Ferraris. Il numero 22 si porta ancora dietro le noie muscolari che lo avevano fermato sul finire della settimana scorsa, proprio a ridosso della sfida contro la Sampdoria. I due, che hanno rimandato il rientro in gruppo, sperano comunque di riuscire ad essere a disposizione di Mourinho per la trasferta norvegese, anche se più passano le ore e più si riducono le probabilità che questo accada e il tempo che separa la Roma dalla partita dell'Aspmyra Stadion stringe sempre di più: già domani è tempo di rifinitura, prevista in mattinata, poi la squadra partirà alla volta di Bodø, dove Mourinho e un calciatore giallorosso terranno la consueta conferenza stampa dalla vigilia.

Non dovrebbero esserci troppi dubbi nella testa di Mourinho per l'undici che scenderà in campo giovedì sera in Norvegia, che dovrebbe ricalcare quello visto in azione nelle ultime due di campionato, il 3-4-2-1 con la linea difensiva formata da Mancini, Smalling e Ibañez davanti a Rui Patricio. Karsdorp sicuro del posto sulla fascia destra, mentre l'unica incertezza potrebbe riguardare la corsia sinistra, con il ballottaggio tra il giovane Zalewski, che tante belle risposte sta dando nel ruolo, e Viña, che potrebbe rappresentare una soluzione con più attitudine difensiva per opporre maggiore resistenza a Solbakken da quella parte. In mediana Oliveira e Cristante, con Pellegrini e Mkhitaryan a supporto di Abraham, per il quale è rientrato il lieve problema alla spalla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA