Torna a vincere la Roma Under 17, dopo il ko di Firenze, e lo fa in goleada, 5-0 al Pisa, chiudendo al primo posto (9 punti, contro i 7 della Fiorentina, i 6 della Lazio e i 4 dell'Empoli) il girone di andata, nel raggruppamento voluto dalla Federcalcio per riprendere il campionato, e avere un vincitore nonostante i mesi persi. E la Roma potrà giocarsela fino in fondo, anche se i migliori 2004 non sono più con Piccareta: Faticanti, che era sempre stato titolare e capitano, è in tribuna, visto che sabato ha giocato la sua prima da titolare in Primavera, Mastrantonio è con De Rossi da inizio anno, Cherubini e Pagano sono con l'U18, ko Chesti e Liburdi (2 gol alla Lazio). Al posto di Faticanti, in regia, c'è Tomaselli: prima volta nel ruolo per il fantasista reso famoso da Youtube, e se l'è cavata più che bene.

Subito avanti

Al primo affondo Leonardo D'Alessio mette in mezzo da destra, e Padula devia in rete: sono passati appena 19 secondi, ma l'assistente ha la bandierina alzata. Il Pisa risponde con Matteoli, che prova a calciare in porta un retropassaggio di Muratori, blocca Del Bello, poi di nuovo D'Alessio al cross da destra, Colucci smanaccia, non ci sono romanisti in agguato. Il terzo cross di D'Alessio è quello buono: un difensore lo sporca, la palla arriva a Lilli che mette in rete con il sinistro. Un destro di Ciuferri chiama Colucci a una pericolosa respinta in tre tempi, per i toscani buona giocata di Matteoli per Stigliano, chiuso da un'eccellente recupero in scivolata di Pisilli, palla in angolo. Sulla battuta Sebastiano colpisce di testa, buona parata del giallorosso Del Bello. Ciuferri lancia Pisilli, il suo sinistro è bloccato, Falasca va due volte al cross: la prima viene deviata in angolo, la seconda la controlla Pellegrini (perdendo forse l'attimo), e calcia sul fondo. Prima dell'intervallo Tomaselli parte palla al piede dalla sua metà campo, arriva in area avversaria e serve Lilli, tiro parato.

A inizio ripresa c'è Koffi al posto di Ciuferri, la prima occasione è del Pisa: Stigliano salta Muratori e va al tiro, blocca Del Bello. Era il 2', come pure quando la Roma segna, con uno spettacolare colpo di tacco di Padula, di spalle, su cross di Missori (tra i migliori). È l'inizio della fine per il Pisa: al 7' Koffi si accentra e calcia in diagonale, palo- gol. Al 21' bel filtrante di Pisilli per Simone, il portiere esce fuori area e gli rinvia addosso, palla sul fondo, bello anche il filtrante di Stigliano per Matteoli, anticipato dall'ottima uscita bassa di Del Bello. Poi diagonale di Leonardo D'Alessio, palla bassa, potente, che rimbalza sulla parte interna del palo e finisce in rete: premio meritato, per uno dei migliori. Chiude i conti Koffi, che si libera bene in area e col destro batte Colucci (che poco dopo gli nega tripletta e 6-0).