La Roma Primavera travolge 5-1 il Cagliari ad Assemini. I ragazzi di Alberto De Rossi erano andati in svantaggio dopo 4' per il gol di Gagliano, ma una doppietta di Riccardi ha ribaltato il risultato e il gol di Darboe (su assist del 10) ha mandato le due squadre negli spogliatoi con i giallorossi avanti per 3-1. Nella ripresa la Roma ha gestito bene il vantaggio e trovato il poker con Tall. Lo stesso Gagliano ha sbagliato un calcio di rigore (71'), mentre il capitano dei sardi Ladinetti ha rimediato un rosso diretto per fallo su Bianda (88'). Nel recupero della ripresa Riccardi ha siglato la tripletta personale per il pokerissimo. Vittoria importante che permette ai giallorossi di accorciare le distanze proprio sul Cagliari secondo in classifica e di agganciare l'Inter al terzo posto.

Se la vede con il Cagliari, rivelazione del campionato, la Roma Primavera (anche se Alberto De Rossi, giorni fa, ha tenuto a ricordare che il club sardo nella categoria è in crescita da tanti anni, e non lo considera certo una sorpresa), alle 14.30 ad Assemini, diretta su SI-solo calcio e Roma Tv. La squadra sarda è seconda in classifica, alle spalle del rullo compressore Atalanta, che ha 34 punti: 28 per il Cagliari, ben 8 in più della Roma (e 5 dell'Inter, che però deve recuperare una gara). Anche se la squadra di Max Canzi - ex vice di Mario Beretta, subentrato nel 2015 a una serie di ex rossoblù: Festa, Diego Lopez e Pusceddu - è reduce dalla peggior figura stagionale, un clamoroso 1-6 in casa, contro il Verona, che gioca in Primavera 2, negli ottavi di Coppa Italia.

Live

95' - Triplice fischio: Cagliari-Roma finisce 1-5!.

93' - GOL DELLA ROMA! Riccardi sigla con il sinistro la terza rete personale e il 5-1 per i giallorossi.

88' - Dentro Providence e Plesnierowicz al posto di Darboe e Bianda.

84' - Laninetti stende Zalewski e l'arbitro lo punisce con un rosso diretto.

79' - Nella Roma, fuori Tall al posto di Talewski.

78' - Ammonizione per Desogus, fallo su Bianda.

71′ - Sostituzione per la Roma: esce Chierico, entra Milanese.

70' - Rigore sbagliato dal Cagliari. Gagliano colpisce il palo dal dischetto.

61'- GOL DELLA ROMA! Tall sigla con il destro il 4-1 giallorosso!

46' - Inizia la ripresa con il Cagliari in avanti.

Secondo tempo

47' - Finisce il primo tempo con i giallorossi avanti 3-1.

41' - GOL DELLA ROMA! Riccardi costruisce e crossa dalla destra per Darboe che di testa sigla il terzo gol giallorosso.

36' - Ammonito anche Chierico, fallo su Ladinetti.

35' - Giallo per Darboe per un fallo sulla trequarti difensiva.

31' - GOL DELLA ROMA! 1-2! Riccardi trasforma dagli 11 metri

30' - Rigore per la Roma! Tall si invola verso la porta difesa da Piga, anticipa il portiere ma l'estremo difensore lo stende: l'arbitro non ha dubbi e concede la massima punizione

14' - GOL DELLA ROMA! 1-1! Riccardi con un gran tiro dai 20 metri sigla la rete del pareggio

5' - Cagliari subito in vantaggio, rete di Gagliano che trafigge Zamarion con un preciso tiro di sinistro

1' - Comincia Cagliari-Roma

0' - Tutto pronto per il calcio d'inizio ad Assemini

Formazioni ufficiali

Cagliari (4-3-1-2): Piga; Porru, Boccia, Carboni, Aly; Kanyamuna, Ladinetti, Lombardi; Marigosu; Gagliano, Contini
A disposizione: Atzeni, Acella, Iovu, Cancellieri, Cusumano, Zinfollino, Conti, Cossu, Dore, Fucci, Desogus, Manca
Allenatore: Canzi

ROMA (4-3-3): Zamarion; Buttaro, Trasciani, Bianda, Semeraro; Darboe, Tripi, Chierico; Riccardi, Tall, D'Orazio
A disposizione: Cardinali, Plesnierowicz, Milanese, Coccia, Ndiaye, Darboe, Silipo, Zalewski, Bamba.
Allenatore: De Rossi

di: La Redazione

Se la vedrà con il Cagliari, rivelazione del campionato, la Roma Primavera (anche se Alberto De Rossi, giorni fa, ha tenuto a ricordare che il club sardo nella categoria è in crescita da tanti anni, e non lo considera certo una sorpresa), alle 14.30 ad Assemini, diretta su SI-solo calcio e Roma Tv. La squadra sarda è seconda in classifica, alle spalle del rullo compressore Atalanta, che ha 34 punti: 28 per il Cagliari, ben 8 in più della Roma (e 5 dell'Inter, che però deve recuperare una gara). Anche se la squadra di Max Canzi - ex vice di Mario Beretta, subentrato nel 2015 a una serie di ex rossoblù: Festa, Diego Lopez e Pusceddu - è reduce dalla peggior figura stagionale, un clamoroso 1-6 in casa, contro il Verona, che gioca in Primavera 2, negli ottavi di Coppa Italia.

Nel finale è stato espulso Bruno Conti, figlio di Daniele, e nipote del Bruno di Nettuno: classe 2002, centrocampista centrale, è arrivato quest'anno in Primavera dall'Under 17, e parte praticamente sempre dalla panchina. Come il portiere Piga, che giocherà oggi: il titolare, Ciocci, è in prima squadra, promosso da quarto a terzo per la quarta giornata di squalifica di Olsen. Per non rimanere fermo un mese lo svedese ha giocato una gara in Primavera da fuoriquota (in casa con la Sampdoria, 2-0), si era parlato della possibilità di farlo giocare di nuovo contro la sua ex squadra, ma alla fine non è stato convocato. In rosa anche un ex, il difensore Cusumano, che ha giocato con Riccardi e compagni nel 2015-16, l'anno della finale U15.

Roma rimaneggiata

Di fronte ci sarà una Roma rimaneggiata: contro la Juventus sono stati espulsi Estrella (dalla panchina, dopo il cambio) e Parodi, al centro dell'attacco giocherà Tall, senegalese come Ndiayè, favorito per giocare terzino destro (ma non è da escludere anche l'ipotesi Buttaro). Ancora out Bove e Calafiori, mentre Cardinali è in prima squadra: tra i pali Zamarion.

di: Francesco Oddi