La partita

Primavera, a Lecce 3 gol e un rosso per Volpato: la Roma è aritmeticamente prima

L'italo-australiano protagonista della sfida nel bene e nel male: lascia i suoi in 10 dopo essersi tolto la maglietta nonostante fosse ammonito

Volpato (As Roma via Getty Images)

Volpato (As Roma via Getty Images)

07 Maggio 2022 - 17:02

La Roma Primavera vince 3-2 a Lecce e ottiene l'aritmetica certezza del primo posto nel girone, a prescindere da come finisca l'ultima gara, tutt'altro che facile, contro la Fiorentina, che aveva eliminato i giallorossi in finale di Coppa Italia: l'Inter deve giocare domani il derby con il Milan, ma è staccata di 6 punti, ha gli sconti diretti a sfavore, e sarebbe seconda anche agganciando la squadra di De Rossi. Protagonista, nel bene e nel male, il numero 10 Cristian Volpato, che segna il gol del vantaggio al 34', quello del 2-2 dopo che Mommo e Lemmens avevano ribaltato la situazione, e al 74', di testa, il 3-2, su cross del neo-entrato Louakima. A quel punto esulta togliendosi la maglietta, prende il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Il Lecce si riporta in avanti, ma Mastrantonio è attento, e il risultato non cambia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA