Le parole

Empoli-Roma, Abraham: "Era importante vincere per ritrovare fiducia"

L'attaccante giallorosso: "Mi sento bene, sto tornando in forma dopo l'infortunio. Oggi molte prestazioni individuali degne di nota, oltre a me e Dybala"

Abraham esulta dopo il Gol in Empoli-Roma

Abraham esulta dopo il Gol in Empoli-Roma (As Roma via Getty Images)

La Redazione
12 Settembre 2022 - 23:16

La Roma vince al Castellani contro l'Empoli per 2-1, con i gol di Dybala e Abraham. Il centravanti giallorosso è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e DAZN al termine della partita. Di seguito le sue parole.

Abraham a Sky Sport

L'Empoli è stato un avversario duro...
“Abbiamo giocato qui la scorsa stagione, sapevamo di affrontare un avversario organizzato e che stava facendo bene in campionato. Venivamo da due sconfitte consecutive, ed era importante vincere per ritrovare la fiducia”.

Quali sono le note positive di questa partita? Qualche giocatore in particolare?
“Ci sono molte note positive, abbiamo ottime prestazioni dei singoli, oltre a me e Dybala che abbiamo fatto gol, mi vengono in mente Matic e Ibañez, anche Celik arrivato da poco ha fatto bene, ci sono molte performance individuali ottime oggi”

Sei tornato al gol e sembri stare meglio fisicamente...
“Mi sento bene, sto facendo meglio e rientrando in forma dopo l’infortunio, sono contento di dare il mio contributo alla squadra”

Abraham a DAZN

Lo scorso anno sei stato il migliore in campo qui, questo stadio ti porta bene?
“Sapevamo sarebbe stata difficile con una squadra organizzata, venivamo da due sconfitte e dovevamo essere concentrati, Ci sono state ottime prestazione individuali come Matic, Celik, ma contavano i 3 punti”.

Mourinho stava per cambiarti prima del gol?
“Siamo tanti, ci sono tante partite. In ogni caso sono contento dei 3 punti”.

Quanto era importante vincere questa partita?
“Avevamo bisogno della vittoria, il morale non era altissimo. Abbiamo ritrovato fiducia, e sono contento di essere tornato al gol”.

Come va con l’italiano?
“Datemi un altro po' di tempo, tra due mesi farò un’intervista in italiano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA