«Fare più punti possibile da qui alla fine». È questo il mantra che spinge la Roma Femminile a ricercare i tre punti oggi alle 15 in trasferta contro la Florentia San Gimignano. Ieri la Juventus si è assicurata il quarto scudetto consecutivo, il Milan alle 12.30 cerca di portarsi a più sei sul Sassuolo terzo per avvicinarsi alla qualificazione in Champions e le neroverdi sono troppo distanti perché le giallorosse (realisticamente, non aritmeticamente) possano raggiungerle. Nella terz'ultima giornata di campionato la squadra di Betty Bavagnoli può eguagliare il record di 36 punti stabilito nel 2018-19, statistica che aumenta il rammarico per una prima parte di stagione all'insegna dello spreco. La Florentia dell'ex Roma Pugnali viene da quattro sconfitte consecutive e non ha più molto da chiedere a questo campionato. E allora conta la continuità, per arrivare al meglio alla finale di Coppa Italia contro il Milan.

Intanto Bavagnoli ritrova tra le convocate Claudia Ciccotti, mentre Andressa è ancora sulla via del recupero dal problema al flessore rimediato in nazionale (e intanto parla col club per decidere di un eventuale rinnovo di contratto). «Ogni gara è importante - ha detto l'allenatrice a Roma Tv - per continuare a fare bene e acquisire consapevolezza in vista del finale di stagione. Dobbiamo avere la concentrazione giusta fino alla fine. Loro sono un avversario importante, sarà una sfida interessante»