Si è svolto oggi in Federazione un summit che si rivelerà fondamentale per il futuro del Calcio femminile. I presenti in sede all'incontro erano Roberto Fabbricini (Commisario FIGC), Damiano Tommasi (Presidente AIC), Cosimo Sibilia (Presindente LND) e Luca Perdomi (Vice Presidente AIAC). All'ordine del giorno c'era la difficile situazione per decretare chi abbia diritto ad organizzare la Serie A e B del Calcio femminile per la prossima stagione. Stando alla nota apparsa sul sito ufficiale della FIGC emessa a margine dell'incontro filtra ottimismo perché si possa trovare una soluzione equa nei tempi necessari. Eccone un estratto:

"Durante la riunione, svoltasi in un clima cordiale e proficuo, è stato avviato un dialogo sul quale trovare piena condivisione con le Società, le calciatrici, le allenatrici e gli allenatori per risolvere il contenzioso in essere tra la LND e la FIGC sulla titolarità e l'organizzazione dei campionati di Serie A e Serie B. L'obiettivo di tutte le parti interessate è di trovare una soluzione nel più breve tempo possibile per consentire il corretto avvio della stagione agonistica 2018/2019".