Le parole della coach giallorossa, Elisabetta Bavagnoli, e del portiere Rosalia Pipitone dopo la sconfitta per 1-0 sul campo della Juventus:

ROMA TV:

Bavagnoli: "Non amo aggrapparmi alle sfortune o altro, però oggi siamo state sfortunate per gli infortuni che abbiamo avuto nel corso della gara. Io volevo vedere una crescita, sicuramente ho visto cose positive ma anche altre negative. È normale perché siamo una squadra giovane e che ha ancora qualche mancanza, soprattutto dal punto di vista della personalità. Contro la Juventus dovevamo entrare in campo con una determinazione che oggi è mancata. La Juventus è una squadra che non ti concede nulla, noi ci eravamo preparate e in alcuni casi le abbiamo messe in difficoltà. Dovevamo essere sempre più decise, più forti di mentalità e alla fine siamo state punite. Rispetto alla gara di andata siamo migliorate perché oggi non abbiamo concesso così tanto come all'andata".

Pipitone: "Sono partite che si decidono per episodi. Peccato per il risultato perché abbiamo fatto una bella partita, ma siamo state sfortunate. Dobbiamo continuare così, prepariamo tutte le partite nel miglior modo possibile. Durante la gara abbiamo perso qualche ragazza, ma eravamo pronte e chi è entrato dopo ha giocato bene. È una Roma cresciuta e che continua a crescere, il campionato è ancora lungo e speriamo di fare ancora meglio".