La Procura della Figc ha aperto oggi ufficialmente l'indagine sui fatti accaduti l'altro ieri nella Curva Sud dello stadio Olimpico, dove i tifosi laziali hanno posto adesivi con l'immagine di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte antisemite di ogni tipo. Il capo della Procura, Giuseppe Pecoraro, ha chiesto alla Questura di Roma la trasmissione del rapporto sulla vicenda e intanto mantiene alta l'attenzione del suo ufficio sui temi del razzismo e della discriminazione. A cominciare da stasera e domani, quando in tutti gli stadi sarà letto un brano del ‘Diario di Anna Frank‘ prima dell'inizio delle partite con un minuto di riflessione. Pecoraro ha inviato a tutti i collaboratori della procura una circolare, invitandoli vigilare con la massima attenzione su eventuali atti discriminatori o offensivi prima durante e dopo il minuto di riflessione deciso dalla Federcalcio.