Zero presenze in campionato, due in Libertadores e ultima apparizione datata a marzo. Sono sufficienti questi tre indizi per capire come l'avventura di Bruno Peres al San Paolo sia destinata a finire con sei mesi di anticipo. Arrivato in Brasile la scorsa estate con la formula del prestito fino a dicembre 2019, il terzino destro non rientra nei piani di Cuca, che di recente ha inserito il suo nome nella lista dei giocatori da tagliare. Nonostante questi mesi difficili, il giocatore della Roma può vantare ancora qualche estimatore, soprattutto in Turchia, dove si parla di un prepotente ritorno di fiamma del Besiktas. Stando al giornalista Fırat Günayer, direttore di TRT Spor, il calciatore avrebbe già raggiunto un accordo di massima con il club turco e la richiesta giallorossa si attesta sui 2 milioni di euro.