Il procuratore di Gianluca Mancini, Giuseppe Riso, ha rilasciato un'intervista all'emittente RadioRadio, in cui ha annunciato le prossime discussioni per il rinnovo del legame tra la Roma e il numero 23 giallorosso. Ha inoltre parlato della stagione di un altro suo assistito, Bryan Cristante, e del rapporto tra José Mourinho e i calciatori della Roma. Queste le sue parole integrali:

"Gianluca Mancini ha un carattere forte, è un guerriero. È giusto e normale che sia rimasto male per l'esclusione, non voleva stare in spiaggia ma voleva far parte della Nazionale. Non sta a me dire perché sia rimasto fuori. Per me è tra i difensori italiani più forti in Italia, alla fine sono scelte del ct"

Mancini ha parlato con Mourinho?
"Mourinho ha sentito un po' tutti i giocatori della Roma, poi quello che si sono detti sono cose loro."

Gollini può andare alla Roma?
"Sicuramente giocherà in Champions League nella prossima stagione"

Mancini è vicino al rinnovo?
"È un argomento che affronteremo con la Roma"

Qual è il ruolo di Cristante?
"Le cose di campo le devono decidere sempre l'allenatore e il giocatore. Bryan è un campione, non è da tutti indossare la fascia di capitano"

Il silenzio sulle trattative della Roma?
"Meglio che si facciano le cose in silenzio, si fanno meglio."