Giorno di vigilia a Trigoria, con la Roma di Paulo Fonseca che prosegue il suo cammino d'avvicinamento dalla sfida al Manchester United in programma domani sera all'Olimpico, valida per il ritorno della semifinale di Europa League. Roger Ibanez interviene in conferenza stampa al fianco dell'allenatore. Di seguito, le dichiarazioni del centrale.

Qual è il significato per voi della partita di domani? Ci credete? State pensando alla rimonta?
"Domani è un'altra partita importante per noi, dobbiamo giocare sempre con lo stesso atteggiamento. Sarà una partita difficile, dobbiamo fare la rimonta, nel calcio nulla è impossibile e proveremo a farlo domani in campo". 

Vi sentite sotto osservazione da parte del nuovo allenatore?
"No. Giochiamo ogni partita per noi, per la maglia, non per farci vedere dal nuovo allenatore".

Sentite la responsabilità di tornare a dare una dimostrazione di forza?
"Sentiamo sempre questa cosa. Dobbiamo giocare sempre con la fiducia e la forza che abbiamo, per onorare la maglia e rendere orgogliosi i tifosi, sempre". 

Ibanez a Roma Tv

"Crediamo fino alla fine alla rimonta, sono 90 minuti, possiamo fare la rimonta. Nel primo tempo a Manchester abbiamo dimostrato qual è la Roma, il secondo è stato un caso, lavoriamo duro e giocheremo forte. Dobbiamo fare come il primo tempo di Manchester fino alla fine".