Juan Jesus ancora una volta in prima linea contro il razzismo. Dopo il triste episodio che ha visto il giocatore del Crotone Simy vittima di insulti razzisti sui social, il difensore della Roma ha pubblicato un post su Instagram in cui si schiera al fianco dell'attaccante nigeriano e condanna fortemente quanto accaduto. Questo il messaggio di Jesus.

"Tutta la mia solidarietà al collega e amico Simy per gli squallidi e schifosi insulti ricevuti. Purtroppo ci tocca constatare ancora una volta che questa brutta abitudine di insultare sui social senza ritegno con allusioni razziste e odiose sta diventando una costante. È ora di dire basta!!! Questi haters devono prendersi la responsabilità di quello che dicono e pagare in caso di violazioni. Basta nascondersi dietro un nickname o un falso nome".

Tra i commenti sotto al post anche Radja Nainggolan ha voluto mostrare il proprio sostegno nella lotta alla discriminazione: "Avete il mio completo appoggio lo sai amico mio... tutto tranne quello".