Gianluca Petrachi vince il ricorso contro la Roma: il licenziamento del direttore sportivo non avvenne per giusta causa. Stando a quanto riporta Gianlucadimarzio.com, questo è quanto deciso dal Tribunale di Roma che ha accertato l'insussistenza della giusta causa di licenziamento. Il Club giallorosso dovrà dunque pagare i danni richiesti per la lesione dell'immagine e per l'ammontare delle retribuzione perdute (per una cifra complessiva intorno ai 5 milioni di euro). Il Club aveva comunicato all'ex ds (difeso dagli avvocati Sara Agostini, Paolo Rodella e Filippo Aiello) l'esonero dalla sua carica lo scorso 24 giugno, mentre il 3 luglio aveva ufficializzato il licenziamento per giusta causa.