Roma-Avellino, si comincia a fare sul serio. Al Benito Stirpe la squadra di Di Francesco ha affrontato gli irpini in una sfida che ha anticipato la partenza per la tournée negli Stati Uniti. Dopo l'amichevole con il Latina, la Roma ieri ha sostenuto il secondo allenamento a porte aperte al Tre Fontane: quella di oggi è stata dunque l'ultima occasione per salutare i propri tifosi. L'Avellino, impegnato nella sua lotta per poter disputare il prossimo campionato di Serie B, riesce a strappare un pareggio all'ultimo secondo ai giallorossi. La Roma tornerà in campo solo nella International Champions Cup il 25 luglio contro il Tottenham.

Live

Ore 21.02: Pareggio dell'Avellino con Paghera allo scadere e triplice fischio. Finisce 1-1.

Ore 20.58:  Diego Perotti porta palla per quasi 30 metri e lascia partire un gran destro verso l'incrocio del secondo palo, fermato solo da un ottimo intervento del portiere dell'Avellino.

Ore 20.53: Dentro il Primavera Bouah, fuori Ante Coric.

Ore 20.48: La partita prosegue a ritmi non altissimi, mentre i tifosi della Roma non si fermano mai.

Ore 20.43: Pastore tenta la conclusione su punizione da posizione defilatissima, De Gregorio si allunga e mette in angolo.

Ore 20.39: "Coolin' break" di un minuto per le due squadre. Di Francesco ne approfitta per dare ulteriori indicazioni ai suoi.

Ore 20.35: Riflesso incredibile di Fuzato che nega il pareggio all'Avellino.

Ore 20.32: Cambio per la Roma, dentro Bianda, Defrel e Fuzato, al posto di Santon, Karsdorp e Mirante.

Ore 20.26: Roma in vantaggio! Ha segnato Patrik Schick: colpo di testa a raccogliere un cross dalla sinistra di Perotti. 1-0!

Ore 20.22: Avellino vicinissimo al gol. Nell'azione seguente, Schick risponde subito provando il destro a giro sul secondo palo, ribattuto dalla difesa

Ore 20.15: Riprende la partita. La Roma è in campo con la seguente formazione: Mirante; Karsdorp, Jesus, Marcano, Santon; Coric, Gonalons, Pastore; Under, Dzeko, Perotti (C).

Ore 20.07: L'intervallo durerà 12 minuti per recuperare un po' del tempo perso con l'inizio ritardato della partita

Ore 20.06: Entreranno Pastore, Schick, Jesus, Under, Gonalons, Coric e Perotti

Ore 19.51: Il sostegno dell'inarrestabile settore romanista!

Ore 19.48: De Gregorio nega a El Shaarawy il vantaggio giallorosso cercato con un gran destro da fuori. Sugli sviluppi del successivo angolo, Marcano non riesce ad insidiare la porta avversaria.

Ore 19.46: Dzeko si libera bene in area di rigore ma la conclusione di sinistro è debole.

Ore 19.44: Le condizioni del terreno di gioco sono tutt'altro che ottimali al Benito Stirpe.

Ore 19:43: Grande parata di Mirante sul colpo di testa di Mokulu.

Ore 19.37: Conclusione innocua di D'Angelo che non trova lo specchio per spaventare Mirante.

Ore 19.36: Monchi e Baldissoni presenti sulle tribune dello Stirpe

Ore 19.32: Buona manovra a liberare Kluivert a destra. Dzeko non riesce ad impattare bene sul cross dell'olandese.

Ore 19.27: Manolas si libera bene in area di rigore su un corner battuto da El Shaarawy ma non riesce a dare la giusta direzione al pallone.

Ore 19.23: A causa di problemi nella viabilità, alcuni tifosi stanno ancora raggiungendo lo stadio Benito Stirpe. 

Ore 19.20: Primo angolo per la Roma procurato da Justin Kluivert. Nulla di fatto dalla bandierina.

Ore 19.15: Partiti!

Ore 19.10: Ecco un volantino distribuito dalla Curva Sud poco prima della sfida con l'Avellino, cinque nuovi cori per la prossima stagione.

Ore 19.05: La Roma rientra negli spogliatoi.

Ore 19.00: Sono 6mila i biglietti venduti per questa partita al Benito Stirpe.

Ore 18.55: Ecco l'accoglienza del pubblico per l'ingresso in campo della Roma.

Ore 18.50:  L'inizio del match è stato posticipato alle 19,10. Le due squadre sono in campo per il riscaldamento.

Le formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Mirante; Karsdorp, Manolas, Marcano, Santon; De Rossi, Strootman, Cristante; El Shaarawy, Dzeko, Kluivert.
A disposizione: Fuzato, Greco, Cardinali, Bianda, Juan Jesus, Coric, Gonalons, Pastore, Defrel, Under, Perotti, Schick.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Avellino (3-5-2): Di Gregorio; Perorini, Migliorini, Morero; Wilmonts, Laverone, D'Angelo, Di Tacchio, Kawaya; Mokulu, Castaldo.
A disposizione: Iuliano, Bastianello, Curado, Valietti, Houdret, Moretti, Evangelista, Lasik, Ardemagni, Bidaoui.
Allenatore: Michele Marcolini.

Arbitro: Paterna di Teramo
Assistente 1: Ruggieri di Pescara
Assistente 2: Basile di Chieti