La squalifica inflitta dall'Uefa per le dichiarazioni dopo Roma-Liverpool non ha scalfito James Pallotta. Il presidente americano dei giallorossi non ha fatto attendere una sua risposta nei confronti della decisione dell'organo calcistico continentale che gli ha impedito, tra le altre cose, di accedere agli spogliatoi della squadra negli impegni europei per i prossimi tre mesi. L'account Twitter As Roma English ha infatti pubblicato le seguenti dichiarazioni:

"Se non mi sarà permesso entrare negli spogliatoi, dove potrò fare il mio massaggio pre-partita?"