Robin Olsen, attuale portiere del Copenhagen e titolare della nazionale svedese, è uno dei giocatori che più ha colpito durante il Mondiale appena concluso. Le sue ottime prestazioni tra i pali hanno permesso alla Svezia di superare da prima un girone difficile con Germania, Messico e Corea del Sud. Il direttore sportivo Monchi lo vede come sostituto in caso di partenza di Alisson: l'agente di Olsen è infatti a Roma e il ds spagnolo sta provando a chiudere le trattative per lui e per il brasiliano Malcom. Il portiere ventottenne, che ha sempre giocato in Svezia e in Danimarca (tranne una parentesi greca), è valutato circa 16 milioni di euro, ma il Copenhagen potrebbe lasciarlo partire a 10 milioni più bonus.

Nome: Robin Patrick Olsen
Età: 28
Data di nascita: 8/01/1990
Luogo di nascita: Malmo, Svezia
Altezza: 1,98 cm
Peso: 89 kg
Piede: destro
Squadra: FC Copenhagen
Scadenza contratto: 30/06/2020
Ruolo: Portiere
Nazionalità: Svezia-Danimarca
Procuratore: HCM Sports Management

Presenze in gare ufficiali 2017-18: Ha totalizzato 37 presenze totali di cui 23 in campionato e ben 12 tra qualificazione alla Champions ed Europa League.
Palmares: Con il Copenhagen è stato campione di coppa e campionato danese per due anni consecutivi (2015-16, 2016-17) mentre con il Malmo ha vinto due campionati svedesi (2013, 2014) e una supercoppa svedese (2014).
Precedenti squadre: La carriera professionistica di Olsen inizia in Svezia dove trascorre più di 7 stagioni tra Bunkeflo (2007-11), Klagshamn (2011-2012) e Malmo (2012-15). Successivamente trascorre una breve tappa di carriera in Grecia nel Paok Salonicco (2015) per poi essere ceduto definitivamente, dopo un prestito, nel luglio 2016 al Copenhagen.
Giovanili: Il portiere svedese ha fatto tutta la trafila delle giovanili (1997-2007) nel settore calcistico del Malmo, la squadra più importante e vincente di Svezia.
Presenze in Nazionale in carriera: 23 presenze totali con la nazionale della Svezia per Robin Olsen
Prezzo pagato dalla squadra di provenienza: Pagato 700 mila euro dal FC Copenhagen il 1 luglio 2016.

Descrizione tattica

Nonostante una notevole altezza Olsen riesce ad essere ottimo sia nelle parate alte sia in quelle basse, come ha dimostrato proprio nel Mondiale di Russia. Lo svedese riesce  contrastare efficacemente i tiri ravvicinati coprendo con il suo possente fisico gran parte dello specchio della porta agli avversari. La sua statura di 1,98 metri gli permette di non avere problemi nelle prese alte soprattutto su calci piazzati. A queste doti vanno aggiunte una discreta capacità di palleggio e la forte personalità, che lo ha portato ad essere uno dei pilastri della nazionale svedese in Russia.

Dicono di lui

Di lui ha parlato in un'intervista a FC Copenhagen TV il suo ex preparatore Anton Scheutjens: "Mi è sempre piaciuto per l'atteggiamento, è un ragazzo che dà tutto sul campo e non si interessa dei media. E' un ragazzo tranquillo nella vita fuori dai pali".  Il compagno di nazionale e Ludwig Augustinsson parla di aspetti sconosciuti ai tifosi: "Non si preoccupa molto dei media ed è per questo che i tifosi non lo conoscono molto. Ma in realtà lui, come tutti i portieri, è un tipo speciale. Tiene molto alla famiglia e alle volte non partecipa a cene e feste per concentrarsi sulla famiglia".

Profili social: Instagram 

Letture consigliate: Non solo Areola, anche Olsen possibile sostituto di Alisson