Al termine di Atalanta-Roma il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa e a Sky. Queste le sue parole.

Fonseca in conferenza stampa

"Una partita difficile spiegare, abbiamo fatto un grande primo conte grande intensità e aggressività: un primo tempo da guerrieri, un secondo tempo da bambini. Difficile spiegare questo cambio di atteggiamento, siamo stati poco aggressivi e contro una squadra come l'Atalanta diventa difficile".

L'ingresso di Ilicic ha cambiato la partita?
"Ha determinato perché non eravamo aggressivi su lui, prendeva palla e poteva decidere cosa fare. E' difficile fermarlo senza pressione".

I cambi sono arrivati tardi?
"La squadra ha fatto un grande primo tempo, ho creduto che potesse continuare così".

In alcune partite avete fatto bene, in altre meno bene come a Napoli
"Una partita diversa da Napoli. Oggi abbiamo mantenuto l'atteggiamento del primo tempo possiamo vincere. Quando si regala una partita così è difficile vincere".

Troppe distrazioni in difesa...
"Senza aggressività è stato più facile per loro".

Fonseca a Sky

Grande primo tempo, poi qualcosa è cambiato, è un problema di tenuta o incide l'aver giocato giovedì e il poco tempo per recuperare?
"Non voglio cercare alibi. La squadra ha fatto un primo tempo con grande intensità, poi un secondo tempo da bambini. L'atteggiamento è cambiato completamente, siamo stati lontani e poco aggressivi, con l'Atalanta questo è fatale. Il problema è stato l'atteggiamento, dopo quello fatto nel primo non si può cambiare atteggiamento così".

Negli scontri diretti la Roma prende tanti gol.
"Vogliamo vincere sempre, se la squadra avesse mantenuto l'atteggiamento iniziale avrebbe potuto vincere, giocando così diventa difficile, soprattutto contro le grandi squadre come l'Atalanta. Il problema è stato il cambio d'atteggiamento: ci siamo abbassati irrazionalmente e non siamo stati aggressivi".

Per ritrovare equilibrio in queste situazioni cosa fa un allenatore?
"Bisogna far capire ai giocatori che non si può cambiare così, per l'Atalanta è stato troppo facile. Puoi avere buone idee e movimenti, ma senza aggressività non si possono vincere queste partite".