La Roma vince 1-0 al Mapei Stadium contro il Sassuolo e chiude la stagione al terzo posto, a quota 77 punti. Decide un'autorete di Pegolo sul finire del primo tempo. Gara sofferta per gli uomini di Di Francesco, che soprattutto nel secondo tempo giocano con il freno a mano tirato.

I giallorossi partono bene e al 12' sfiorano il vantaggio con un tiro rasoterra da posizione defilata di Schick che si stampa sul palo. Il Sassuolo però non sta a guardare e in contropiede con la velocità di Berardi e Politano spaventa la retroguardia giallorossa. Al 45' la svolta del match: sugli sviluppi di un corner, Manolas recupera palla in area, defilato sulla destra, guadagna il fondo e tenta un potente cross che Pegolo devia dentro la sua porta.

Nella ripresa la Roma cala il ritmo e i padroni di casa cercano di approfittarne: alla mezzora miracoloso salvataggio in extremis di Kolarov su Babacar tutto solo in area davanti a Skorupski. Nel finale è invece Dzeko, ben lanciato da Gonalons, a farsi ipnotizzare da Pegolo. Finisce 0-1: siamo terzi in classifica.