È iniziato il conto alla rovescia per Roma-Sampdoria. Tra nove giorni la macchina giallorossa si rimette in moto ma all'Olimpico mancherà una componente fondamentale: i tifosi. La Roma ha detto no alle sagome di cartone sugli spalti ma insieme a Socios.com - sponsor del club - lancerà l'iniziativa 'Front row' che permetterà ad alcuni tifosi di essere virtualmente allo stadio. Ai possessori di fan token As Roma e ai tifosi che parteciperanno a un contest social sarà data la possibilità di inviare un video che sarà poi proiettato sui cartelloni luminosi che circondano il campo.

Un'immagine dei LED dell'Allianz Stadium durante Juventus-Milan con i video dei tifosi

L'iniziativa è andata già in scena durante Juventus-Milan di Coppa Italia visto che anche il club bianconero è partner commerciale di Socios.com. Per i tifosi in carne e ossa allo stadio bisognerà ancora attendere, almeno fino alla seconda metà di luglio visto che il dcpm vieta l'ingresso degli spettatori fino al 14 luglio. Oggi il presidente Gravina ha rilanciato la proposta di riaprire gli spalti al pubblico prima della fine del campionato: "Normalità significa che il nostro Paese per una serie di ragioni stia ritornando a riconquistare spazi e capacità di relazione - ha detto a Radio Anch'io sport - Manca l'ultimo tassello per quanto ci riguarda, ma credo che se l'evoluzione così positiva della curva epidemiologica ce lo consentirà vedere i nostri tifosi all'interno degli stadi credo sia l'ultimo tassello e credo che potrebbe dare il senso reale di un ritorno alla normalità".