Se sommassimo tutti i fan di tutti i social network di tutti i calciatori della Roma otterremmo una fan base di circa 31 milioni di utenti. Cristano Ronaldo, da solo, ne conta 428 milioni: 14 volte i fan di tutti i romanisti messi insieme. Il più vicino al portoghese è Messi con 242 milioni: 8 volte quelli dei romanisti. Bastano questi numeri per capire la distanza da questi due colossi che oltre a spadroneggiare in campo da una decina d'anni, sono diventati delle icone social. Da anni i brand più importanti se li contendono e quelli che prima erano semplici fan ora sono una potenziale fonte di guadagno. Instagram, con il suo linguaggio basato sulle immagini, è diventato la piattaforma principale per veicolare messaggi commerciali diventando una fonte di guadagno alternativa per i calciatori. Naturalmente essere calciatori vincenti e giocare in squadre importanti è un toccasana per alimentare la fan base ma lo è altrettanto veicolare i messaggi giusti nel modo giusto, e coinvolgere tutti.

Ma quanto può valere un post Instagram di un calciatore? Prima di tutto ci sarebbe da esplorare tutta la casistica relativa alla gestione dei diritti di immagine dei calciatori e alla politica delle singole società, ma non è un argomento che affronteremo. Qui ci concentreremo solo sul potenziale commerciale. On line è possibile trovare diversi strumenti in grado di darci delle stime che non tengono conto solo del numero dei fan ma anche dell'interazione che l'account è in grado di produrre. Secondo queste stime un post di CR7 può valere tra i 440mila e i 732mila euro, uno di Messi tra i 303mila e 505mila.

Visualizza questo post su Instagram

Our health is the most important thing we have 👍 How are you practicing good #fitness and #nutrition habits? @herbalife Nutrition.

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:

Quelli dei romanisti viaggiano su cifre decisamente inferiori. Il giallorosso più in vista su Instagram è Mkhitaryan grazie ai suoi quasi 3 milioni di follower e ogni suo post può valere potenzialmente tra i 6mila e 10mila euro, uno di Smalling tra i 5mila e gli 8mila. Zaniolo è tra i più corteggiati dagli sponsor e nonostante una fan base ancora non da big, ogni suo post potenzialmente può valere tra i 3mila e i 5mila euro. Numeri più o meno simili a quelli di capitan Dzeko. Tra i più giovani Kluivert può aspirare ad un ritorno che si aggira tra i 2 e i 4mila euro. Il "povero" Gonzalo Villar, che con i suoi 42mila fan sarebbe ultimo nella classifica dei social romanisti, si dovrebbe accontentare di poco più di 300 euro. Il giochino ci è piaciuto così tanto che abbiamo provato a estenderlo anche a qualche leggenda romanista. De Rossi non può essere conteggiato perché non ha account pubblici. Se invece Bruno Conti volesse lanciarsi in una carriera da influncer per il momento dovrebbe "accontentarsi" di qualche centinaia di euro. Il fuoriclasse, anche in questo caso, è Totti che su Instagram vanta 3,6 milioni di followers, alimentati con le lunghe dirette con ex calciatori e vip durante la pandemia. Con la sua fan base potrebbe raccogliere dai 7 ai 12mila euro con ogni post. Numeri da vero influencer.