La ripresa

Roma, ecco la Fase 2: tre giorni di visite mediche, poi gli allenamenti

A partire da domani i giocatori si recheranno a Trigoria in orari scaglionati per i test clinici, poi il lavoro sul campo rispettando il distanziamento sociale

La Redazione
03 Maggio 2020 - 17:08

Scatta la Fase 2 anche a Trigoria. Da domani i calciatori della Roma si recheranno al centro sportivo per sottoporsi alle visite mediche: sono previsti ingressi scaglionati per evitare visite di gruppo e i test clinici dureranno fino a mercoledì. Da giovedì poi la squadra ritornerà ad allenarsi sul campo per un lavoro diviso in gruppi a orari diversi, spalmati su tutta la giornata, rispettando tutte le norme del distanziamento sociale

Il club giallorosso ha usufruito dell'ordinanza della regione Lazio che ha consentito "l'allenamento in forma individuale di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Coni, dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip) e dalle rispettive federazioni, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali". Provvedimento esteso a tutto il territorio nazionale dalla circolare di questa mattina arrivata dal Viminale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA