Come è andata la partita?
Una partita difficile, ma molto positiva, era importante per la nostra preparazione al Mondiale di Russia.

La rete inviolata
Thiago Silva ha salvato sulla linea, così come Miranda: questo è il vero spirito di squadra. Possiamo giocare bene senza concedere gol, questo è il nostro obiettivo. Tutti i compagni hanno lavorato sodo e corso tanto. Al Mondiale non ci sono squadre deboli. Abbiamo concesso pochi spazi, ma di quei pochi la Russia ha subito approfittato, per fortuna siamo sempre riusciti a rimeduiare. È stata una vittoria importante.

La tua bravura nel gioco con i piedi?
Sto lavorando molto in allenamento. Con la Roma gioco in questo modo. È normale che devi sbagliare il meno possibile, perché il margine d'errore è pari a zero, soprattutto per il portiere. Devi stare sempre attento, avere sangue freddo, e non commettere errori: se sbagli là dietro è sempre fatale.