La Roma ha deciso di rinviare la pubblicazione della Relazione Semestrale di bilancio. "La Società rileva che a fronte delle intervenute misure governative per contrastare l'epidemia infettiva che, inter alia, hanno determinato la sospensione delle competizioni calcistiche nazionali ed europee - si legge nella nota del club - nonché dell'incertezza determinata dalla dimensione che sta assumendo l'epidemia COVID-19 a livello nazionale ed internazionale, le assunzioni e le previsioni riportate nella Relazione, ad oggi, potrebbero non riflettere adeguatamente le reali prospettive sull'evoluzione della gestione e continuità aziendale della Società".

In pratica la Roma ha preferito non presentare una relazione che, inevitabilmente, risenta dell'attuale pandemia e per questo ha deciso di "differire di 30 (trenta) giorni rispetto al termine previsto la pubblicazione della Relazione al fine di aggiornare la Relazione medesima, sulla base delle ulteriori valutazioni connesse alle sopravvenute circostanze derivanti dalle misure di emergenza".