Alla fine la decisione del Governo è arrivata: la Serie A giocherà a porte chiuse fino al 3 aprile a causa dell'emergenza Coronavirus che ha colpito l'Italia. Il provvedimento ha effetto immediato perché non riguarda solo il calcio ma tutte le attività ricreative,  ma le prime conseguenze sul nostro campionato le potremo testare il prossimo week end quando saranno recuperato le partite rinviate la scorsa settimana.

La Roma è uno dei pochi club che ha giocato regolarmente tutte le 26 partite di questa Serie A e dunque non sarà coinvolta nel primo ciclo di partite a porte chiuse. I giallorossi riprenderanno a giocare giovedì quando in Spagna affronteranno il Siviglia nell'andata degli ottavi di finale di Europa League, ma quando torneranno nel nostro Paese giocheranno all'Olimpico a porte chiuse contro la Sampdoria (15 marzo). 

Lo stesso sarà per la gara di ritorno contro il Siviglia (19 marzo) e per la trasferta a San Siro contro il Milan. Poi la Serie A si fermerà per gli impegni delle nazionali. Il campionato dei giallorossi riprenderà il week end del 4 aprile con Roma-Udinese, si spera con una bella cornice di pubblico.

Le gare della Roma a porte chiuse

Roma-Sampdoria 15 marzo alle 20.45
Roma-Siviglia 19 marzo alle ore 21.00
Milan-Roma  22 marzo alle 20.45