In campo da titolare e decisivo nel risultato: Nikola Kalinic ha segnato contro il Cagliari i primi due gol con la maglia della Roma. Il centravanti croato ha sfruttato l'opportunità concessagli da Fonseca che ha fatto riposare Dzeko, stanchissimo dopo l'impegno in Europa League. L'ultima volta che Kalinic aveva segnato una doppietta, tra Serie A (con le maglie di Fiorentina e Milan) e la Liga (con l'Atletico Madrid) bisogna tornare al 17 settembre 2017: quella volta i suoi gol furono decisivi nel 2-1 con cui il Milan battè l'Udinese a San Siro.

Come lui stesso ha riconosciuto dopo la gara, nelle ultime stagioni ha avuto poche opportunità di giocare da titolare, cosa che insieme agli infortuni ha inficiato molto sulla sua continuità in zona gol. Contro il Cagliari però, Kalinic ha fornito anche l'assist per Kluivert con una sponda di testa. Aveva portato a termine lo stesso score individuale soltanto un'altra volta in carriera, nel luglio 2007 quando vestiva la maglia dell'Hajduk Spalato. Il 23 ottobre 2016 invece aveva fatto ancora meglio: proprio a Cagliari, aveva segnato tre gol e servito un assist favorendo la vittoria della Fiorentina per 5-3.