Decisione cambiata: non più Kolarov, bensì Mkhitaryan. E' questa la decisione presa dalla Lega Serie A al termine di Cagliari-Roma in merito alla paternità del quarto gol giallorosso, quello siglato sugli sviluppi di un calcio di punizione di Kolarov per il momentaneo 2-4. Sebbene inizialmente la rete fosse stata attribuita al terzino serbo, la decisione ha subito una rettifica: Mkhitaryan ha toccato di testa il pallone calciato da Kolarov, pertanto il gol è da attribuire all'armeno.