Paolo Conti, portiere della Roma dal '73-'74 al '79-'80 e  vincitore della Coppa Italia nella sua ultima stagione in giallorosso, è stato intervistato da Massimo Izzi per Il Romanista. L'ex portiere ha parlato dell'attuale numero uno romanista, Alisson Becker. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni, troverete l'intervista integrale nei prossimi giorni sul nostro quotidiano.

Cosa ne pensa di Alisson?
"Attualmente è il portiere più forte e moderne della Serie A. Gli piace prevenire il gioco e lo fa in maniera perfetta. Io ne sono assolutamente entusiasta."

In che senso moderno?
"Riesce a prevenire la giocata dell'avversario, il suo tiro. Anticipa la conclusione. Sarà uno a cui tireranno sempre poco in porta, perché previene l'azione. Non fa parate spettacolari e questo è assolutamente un pregio: lui si trova già dove andrà il tiro. E' una caratteristica dei grandissimi portieri."

Sarà il portiere della Roma a lungo?
"Me lo auguro. La Roma ha una tradizione di grandi portieri. Credo che questo sia in assoluto uno di quelli che diverrà una figura estremamente rappresentativa."

NEI PROSSIMI GIORNI LA VERSIONE INTEGRALE SUL NOSTRO GIORNALE