Tremila a San Siro di venerdì sera, che c'è di strano loro saranno sempre là. Al suo fianco, dopo Verona e un rientro all'alba col sorriso figlio di tre punti esterni. Archiviata la vittoriosa trasferta del Bentegodi, per tremila romanisti è tempo di una nuova attesa, di una antivigilia da esorcizzare custodendo gelosamente il biglietto d'accesso per il Terzo Anello blu di San Siro. Blu soltanto di nome perché la Roma alzando lo squadra nel momento dell'ingresso in campo, potrà ammirare gli stendardi e le bandierette che coloreranno di giallorosso lo spicchio dedicato. Quello più elevato, lontano dal manto verde.

Ma vicini alla Roma, che è l'unica cosa che conta. In tremila già certi di poter tifarla, altri invece avranno tempo fino alle ore 19 di domani per assicurarsi i tagliandi ancora a disposizione per il big-match (fischio d'inizio ore 20.45) in casa dell'Inter, appena salita in vetta al campionato, visto il pareggio interno della Juventus col Sassuolo. Una ghiotta occasione per passare una serata tra i romanisti, con molti presenti che sfrutteranno il weekend di festa per godersi qualche giorno lontano da casa. I biglietti per gli spicchi del Terzo Anello blu disponibili (301, 302, 303, 304, 305, 306 e 308) possono essere acquistati al prezzo di 40 euro più spese di commissione presso i centri abilitati Vivaticket o direttamente tramite il sito ufficiale del circuito di vendita. Si ricorda che, come disposto dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, l'acquisto dei biglietti per i romanisti residenti nella Regione Lazio sarà vincolato al possesso di una fidelity card (Roma o Away Card).

Due giorni alla supersfida di San Siro, tremila cuori romanisti hanno già risposto presente. L'augurio delle prossime ore è quello di assistere ad una nuova impennata della vendita, con l'obiettivo di polverizzare i circa mille tagliandi ancora a disposizione. Dopo averla spinta a colpi di voce nella fredda serata domenicale di Verona, i romanisti non aspettano altro che un nuovo risveglio capace di aprire davanti ai loro occhi strade da macinare, un settore da raggiungere e novanta e più minuti di tifo e passione. Un canto interrotto soltanto dall'ennesimo conto alla rovescia.

Dopo l'Inter

Oltre alla gara di venerdì sono in vendita sul sito ufficiale della società i tagliandi delle prossime due partite che si disputeranno allo stadio Olimpico. Giovedì 12 dicembre alle ore 21 è in programma l'ultimo match del girone di Europa League contro il Wolfsberger, mentre domenica 15 alle ore 18 andrà in scena la sfida di campionato con la Spal. Per quanto riguarda la gara con gli austriaci, sono ancora a disposizione tutti i settori dell'Olimpico inclusa la Curva Sud Centrale che, invece, è esaurita in campionato al pari della Curva Sud Laterale.

Tagliandi per le due sfide casalinghe in programma la prossima settimana che possono essere ottenuti tramite il sito ufficiale, contattando il Call Center al numero dedicato, nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi e presso gli AS Roma Store. Nel pomeriggio di ieri, inoltre, la Roma ha reso noto sul sito ufficiale un concorso legato alla trasferta di Firenze (venerdì 20 dicembre). Entro il 9 dicembre i tifosi interessati potranno partecipare all'estrazione del premio consistente in un viaggio per due persone con Frecciarossa unitamente ai biglietti per la partita.

Si attendono invece notizie nel corso della prossima settimana in merito alla vendita dei tagliandi per il settore ospiti del Franchi. La mente di molti, però, è proiettata esclusivamente verso l'incontro di San Siro in casa dell'Inter. Una sfida che vedrà la Roma chiamata ad un compito piuttosto difficile: lo farà sapendo di poter contare sul canto d'amore di almeno tremila cuori pronti a battere all'unisono per lei. Antivigilia di Inter-Roma, il settore ospiti continua a riempirsi di ora in ora tanto è forte il desiderio di sfidare il vento gelido del Nord. Quello che non potrà mai fermare i romanisti.