Quando al minuto 71 di Istanbul Basaksehir-Roma, Edin Dzeko ha lasciato il campo per dare spazio a Mkhitaryan è stato costretto a cedere la fascia di capitano. Florenzi era assente per infortunio, Pellegrini era da poco uscito e i due romanisti di lungo corso Fazio e Perotti erano seduti in panchina.

Così, dopo qualche secondo di imbarazzo, la fascia è andata sul braccio di Chris Smalling, sancendo la leadership acquisita dal difensore inglese in pochi mesi di Roma. E l'ex Manchester United ha apprezzato via social il gesto del compagno: "Grazie amico mio".