Diego Perotti ha commentato a bordocampo la partita vinta per 3-1 contro l'Arezzo. Queste le sue parole ai microfoni di Roma TV: "Loro sono una buona squadra, la conoscevamo. Hanno giocato bene e ci hanno messo in difficoltà. E' stato un buon test. Magari i primi minuti non abbiamo fatto quello che avevamo fatto contro il Real Madrid, ma pian piano abbiamo ritrovato il nostro gioco e penso che abbiamo meritato la vittoria".

Una vittoria ad agosto conta poco ma fa piacere. Cosa manca la Roma?
"Vincere è sempre importante. Abbiamo giocato contro squadre più forti e abbiamo vinto. Siamo soddisfatti. Magari manca ancora un po' di fisico, le gambe non vanno come uno vuole. Ma penso che arriveremo al meglio a questo inizio di stagione. Giocheremo contro il Genoa che gioca molto bene".

Fonseca mette gli esterni d'attacco centrali. Ti piace molto.
"Sì, è una maniera di giocare che mi fa stare vicino alla porta e al centravanti. Ci sono più possibilità di fare gol. Penso che abbiamo fatto quello che il mister vuole, anche se non è semplice quando arriva un nuovo allenatore. Penso che possiamo iniziare bene la stagione".

Hanno rinnovato Cengiz, Zaniolo e Dzeko. Quanto ha fatto bene allo spogliatoio?
"Tanto, tanto. Sono due grandi giovani e un calciatore con tanta esperienza che non sarebbe stato facile da sostituire. La Roma con Dzeko ha fatto il meglio che poteva. Ora siamo tutti in condizione. Il mercato non è chiuso, ma quello che hanno fatto ora è per essere una squadra forte".