Francesco Totti è arrivato alla Gillette Padel Vip Cup e ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole: "Il mio futuro? Sabaudia! Non lo so, sto valutando. Ho tante cose che posso fare, prenderò al volo la migliore".

Una squadra del nord o del centro-nord?
"Non è un'altra squadra italiana. Potrebbe essere anche europea".

 In che ruolo?
"Generale, un po' tutto. L'importante è lavorare e fare le cose con la testa, la voglia e la determinazione come ho sempre fatto".

E' un'estate strana con te che lasci la Roma e Buffon che torna alla Juve.
"Anche per me è un'estate strana. Non pensavo mai che potessi prendere questa decisione e che Gigi pensasse di tornare a Torino. Questo è il calcio ed è bello per questo".

Hai parlato con Gigi?
"Con Gigi ho parlato due giorni fa, ero incredulo quando mi ha detto questa cosa".

Riesci a seguire la Roma o cambi canale quando se ne parla?
"Non sto seguendo niente in questo momento. Spero possano fare un grande lavoro".

Ridiresti tutto quello che hai detto in quella conferenza?
"Quando faccio una cosa e prendo una posizione è perché ci ho pensato tanto tempo, non lo faccio tanto per fare e se l'ho fatto vuol dire che è giusto così".

Hai risentito qualcuno della società dopo quella conferenza?
"Non ho risentito nessuno della società".

La Samp è la prima che ti ha chiamato?
"No, Ferrero mi chiama tutti i giorni. E' anche mio vicino in spiaggia".

Come finisce per Icardi e Higuain?
"Non lo so, può darsi anche che facciano lo scambio. Tutto è possibile".

Qual è la squadra europea in cui potresti andare?
"No, è tutto in alto mare. Poi può essere anche che non succederà niente. Neanche io lo so".