Roma, l'Europa League è sicura: per la Champions serve un miracolo

Tutte le possibilità che permetterebbero agli uomini di Ranieri di conquistare un piazzamento per la Coppa dei Campioni anche nella prossima stagione

La Redazione
19 Maggio 2019 - 21:14

Manca una sola giornata al termine del campionato 2018/2019. Con la sconfitta del Torino ad Empoli la Roma è certa quantomeno di giocare i preliminari della prossima Europa League.

In ottica Champions, sono sicure solo la qualificazione di Juventus e Napoli mentre i restanti due posti sono ancora in ballo e le squadre che aritmeticamente se li giocheranno all'ultima giornata sono quattro: Atalanta 66, Inter 66, Milan 65, Roma 63.

La Roma va in Champions se: 

-Vince e Inter, Atalanta e Milan perdono contemporaneamente. In tal modo i giallorossi arriverebbero a pari merito con Atalanta e Inter (in questo caso si prenderebbe in considerazione la classifica avulsa e i giallorossi si qualificherebbero assieme ai bergamaschi).

-Vince, Milan ed Inter perdono. In tal modo i giallorossi arriverebbero a pari punti con l'inter ma per qualificarsi dovrebbero migliorare clamorosamente la differenza reti (attualmente i nerazzurri in sono in vantaggio con +6).

-Vince, l'inter pareggia o vince, Atalanta e Milan perdono: in tal modo i giallorossi arriverebbero a pari punti con gli uomini di Gasperini. Per qualificarsi in questo caso i giallorossi però dovrebbero migliorare in maniera irragionevole la loro differenza reti proprio nella gara contro il Parma (attualmente i bergamaschi sono in vantaggio con +12). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA