In campo hanno combattuto numerose battaglie e condiviso gioie e delusioni. Nelle sue cinque stagioni alla RomaJuan ha potuto apprezzare il calciatore e l'uomo De Rossi e l'importanza di una figura simile in campo e all'interno dello spogliatoio. Un autentico pilastro che giocherà tuttavia la sua ultima partita con la maglia giallorossa il 26 maggio, in un Roma-Parma che fino ad ora aveva evocato solo bellissimi ricordi nei cuori dei tifosi giallorossi. "Mi dispiace che vada via, io veramente non mi aspettavo una cosa simile - esordisce il brasiliano a ilromanista.euDaniele è sempre stato ed è ancora un fuoriclasse, veramente forte nel suo ruolo. E' sempre stato un punto di riferimento nello spogliatoio con la sua personalità. Fuori dal campo è stato ancora più forte, un ragazzo con un cuore grandissimo che ha sempre aiutato tutti. E' molto attaccato alla maglia e alla Roma. Per me è stato un grande piacere giocare con lui ed essere un suo amico, perché è è un giocatore fortissimo e una persona simpatica e con un cuore immenso".