Martedì scorso Juan è tornato in campo dopo sei mesi di assenza in seguito alla rottura del tendine d'Achille. "È stata quasi una nuova prima volta, perché si è trattato di un infortunio gravissimo. Ho dovuto fare tutta la preparazione da solo, lavorando tantissimo per rimettermi in sesto. È stato un giorno molto emozionante che rimarrà per sempre scolpito nella mia memoria". Intervistato da il Romanista, il difensore del Flamengo non ha nascosto il suo amore per la Roma "la tifo anche dal Brasile", promuovendo il suo compagno di squadra Leo Duarte, accostato anche a Milan e Roma. "Per l'età che ha è sicuramente un giocatore molto, molto interessante. Mi ricorda tanto un altro difensore che arrivò alla Roma dal Brasile, è molto simile a Marquinhos".  

L'intervista di Daniele Trecca a Juan su Il Romanista di domani