Il secondo giorno

Roma, il programma: oggi finalmente in campo, poi a parole ed eventi

Prima l'allenamento allo stadio e al termine la conferenza di Mourinho e Matic. Giocatori tra pomeriggio e sera tra Casa Roma e Fendi Store

Casa Roma a Shibuya

Casa Roma a Shibuya (GETTY IMAGES)

24 Novembre 2022 - 07:00

Appena un giorno per acclimatarsi, farsi sommergere dall’affetto dei tifosi giapponesi e cercare di smaltire il fuso orario, e per Pellegrini e compagni è già tempo di intensificare il programma. Particolarmente fitto quello di oggi, vigilia della prima amichevole contro il Nagoya Campus. Questa mattina alle 10.30 (ora locale, da noi sarà notte fonda) è in programma il primo allenamento sul campo. Ieri i giocatori si sono dedicati a una sorta di risveglio muscolare in hotel, il lussuoso e centralissimo Shangri-La. A fare da teatro alla vera e propria seduta sarà invece il Japan National Stadium, distante sole due fermate di metro (“Linea Ginza”) da Casa Roma. Nell’impianto dove si disputerà la seconda gara della tournée (lunedì 28 con lo Yokohama Marinos) i giallorossi svolgeranno gran parte del lavoro settimanale. L’eccezione arriverà nei prossimi due giorni, con il trasferimento al Toyota Stadium di Nagoya, dove la Roma resterà anche il giorno successivo alla partita che la vedrà opposta alla squadra di casa.

Non soltanto campo però. sarà anche giornata di parole. Da parte di diversi protagonisti. A partire da José Mourinho, che si presenterà in conferenza stampa al termine dell’allenamento e chissà che non riveli qualche accorgimento tattico da provare durante la lunga sosta (la linea difensiva a quattro potrebbe essere testata proprio in Oriente). Lo Special One sarà seguito nel confronto con i cronisti da un giocatore, nel caso specifico Nemanja Matic, protagonista del video sottotitolato in giapponese postato dal club poco prima dell’imbarco sul volo diretto a Tokyo. Il tempo di un break e alle 15 sarà la volta di altri tre protagonisti davanti ai microfoni: il General Manager Tiago Pinto (che ha appena chiuso la prima operazione del mercato invernale, con l’annuncio ufficiale dell’ingaggio di Solbakken), il centravanti Tammy Abraham e l’ultima stellina lanciata dal vivaio, Cristian Volpato

Dopo la miriade di selfie, autografi e sorrisi dispensati ieri da Mancini e Spinazzola soprattutto ai tifosi più piccoli, oggi a Casa Roma sarà il turno di altri quattro giocatori: è prevista la presenza di El Shaarawy, Celik, Ibañez e Bove. Occasione propizia per incontrare da vicino i propri beniamini soprattutto per quei sostenitori che non sono riusciti nell’intento il primo giorno, con tempi più stretti. Durerà invece almeno due ore (fra le 17 e le 19) il ricevimento di gala organizzato dall’agenzia Sunny Side Up nello Store di Fendi, uno dei marchi che veste la Roma, con la probabile presenza dei big del gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: