La voglia di Roma è un trend in crescita che non si arresta mai. Si avvicinano i big match casalinghi con Napoli e Milan, inframezzati dalle trasferte di Conference League, in Norvegia con il Bodo/Glimt, e di campionato nel turno infrasettimanale contro il Cagliari di Mazzarri previsto mercoledì 27 alle 20.45, e i sostenitori giallorossi non si fanno mancare nulla.

Per l'attesissima gara contro il Napoli che vedrà il ritorno da avversario nella Capitale di Luciano Spalletti, per la prima volta con il pubblico sugli spalti, sono stati superati i 41mila biglietti venduti: un piccolo record segnato dalla sfida tra giallorossi e azzurri, in quanto mai nelle ultime quattro stagioni il dato aveva sorpassato i 40mila. Per l'incontro invece col Milan di Pioli del 31 ottobre siamo a quota 39mila. Due pieni, insomma, per due partite importanti che dovranno rilanciare la squadra di Mourinho contro le grandi dopo le sconfitte subite nel derby e a Torino contro la Juventus.

Quote ben più basse, come ovvio, ma altissime considerando la distanza, l'infrasettimanale e il target della partita, saranno invece toccate in Norvegia nella gara di domani sera contro il Bodo/Glimt: 395 i tifosi romanisti nel settore ospiti al Circolo Polare Artico. Circa 350 in più di un Tromsoe-Roma del 2005 giocato davanti a una cinquantina di romanisti eroici anche più a nord di Bodo, esattamente sedici anni fa in Europa League. Allora fu 2-1 per la Roma del primo Spalletti con gol di Kuffour e Cufrè. Prosegue anche la campagna abbonamenti per le partite allo stadio Olimpico: siamo a 19.700 tessere.