Maurizio Turone, ex difensore della Roma e del Genoa, ha rilasciato un'intervista a Il Secolo XIX. L'ex giocatore giallorosso ha parlato dell'utilizzo del Var, ricordando il celebre gol ingiustamente annullato durante quella sfida contro la Juventus del 1981. Una svista arbitrale che favorì i bianconeri nella corsa scudetto proprio a scapito dei giallorossi.

"È cambiato il calcio, non è detto che sia cambiato in meglio. Il livello tecnico era più alto ai miei tempi, c'erano giocatori davvero forti".

Sul Genoa.
"Non sarei mai andato via, non fosse servito a evitare il fallimento. E nella Roma segnai quel gol (alla Juventus, ndr) che accompagna la mia vita da 40 anni. È sempre nei miei pensieri".

Se ci fosse stato il VAR?
"Me lo avrebbero dato. O forse no. Perché vedo che lo usano e non lo usano, a volte vanno a vedere e a volte no".