"Nei contenuti collettivi i quattro gol non ci stanno. La squadra non ha giocato in maniera remissiva anche con buona gestione di palla. Abbiamo sbagliato nel non stare in partita durante le difficoltà. I gol della Roma sono figli di situazioni estemporanee".

Erano state queste le parole del tecnico blucerchiato Marco Giampaolo nel post-partita di Roma-Sampdoria, finita 4-1 per i giallorossi oggi allo stadio Olimpico. Dichiarazioni che non sono passate inosservate ai tifosi della Roma ma non solo. Anche l'ex difensore giallorosso Leandro Castan infatti, ha reagito all'intervista di Giampaolo commentando con una risata  la news all'interno del profilo Twitter del Romanista.

Bisogna però ricordare i trascorsi non proprio sereni tra l'attuale tecnico blucerchiato e il difensore brasiliano che, nell'estate del 2016, approdò in prestito alla Sampdoria dalla Roma, ma dopo un mese circa ricevette la bocciatura di Giampaolo (che non lo riteneva pronto fisicamente e tatticamente) e alla fine andò in prestito al Torino.