Sessantotto euro per vedere Viktoria Plzen-Roma dal settore ospiti della Doosan Arena. È quanto dovranno pagare i 600 romanisti che potranno trovare posto nello spicchio giallorosso dello stadio di Plzen, in Repubblica Ceca, il prossimo 12 dicembre. Un prezzo alto, altissimo, se consideriamo che è una partita del girone di Champions League, in uno stadio di certo non all'avanguardia e in un paese in cui di solito il calcio - anzi, la vita - costa molto meno che in Italia. Ad esempio, domani si gioca Viktoria Plzen-Pribram di campionato ceco: prezzo massimo in tribuna 9,64 euro (250 corone), prezzo minimo in curva 6,17 euro (160 corone). Il prezzo del settore U12, che in Champions ospiterà i romanisti, sarà invece di 7,33 euro (190 corone). Da escludere il criterio della reciprocità, perché a Roma i cechi hanno speso 45 euro. «Il costo del settore ospiti in Champions applicato ai romanisti sarà lo stesso per i tifosi dall'altra parte dello stadio nei settori R4 e R5. I nostri tifosi sono soddisfatti perché la Roma è un top team», fa sapere un rappresentante del club ceco interpellato da Il Romanista. Immaginiamo quanto siano stati contenti i tifosi del Plzen nel sapere che i biglietti di curva sono passati da 7,33 euro a 68 euro, ovvero aumentati dell'827%. Due anni fa, per la sfida dei gironi di Europa League tra Plzen e Roma giocata il 15 settembre 2016, il costo del settore ospiti era di 19 euro: un aumento di 49 euro in due anni e col passaggio da Europa League a Champions. Non male.

Le modalità di acquisto

Non solo Roma-Sampdoria di domani pomeriggio, dunque, con tutti i settori dell'Olimpico ancora a disposizione ad eccezione della Sud Centrale e di quella Laterale, esaurite in abbonamento. Nella mattinata di ieri, infatti, la Roma ha reso note le modalità di vendita per la trasferta di Champions sul campo del Viktoria Plzen. Ultimo appuntamento esterno del girone che, a causa della ridotta capienza del settore dedicato della Doosan Arena, vedrà solamente seicento tifosi al seguito. Sold-out possibile, se i prezzi non scoraggeranno i tigosi, con la prima fase che prenderà il via alle 8 di lunedì e fino alle 19 di giovedì 15 novembre. Una fase dedicata ai soli possessori del visto per la Russia, unitamente ai due abbonamenti stagionali (Serie A e UCL) e ai tagliandi delle sfide di Madrid e Mosca. Da venerdì 16 novembre sarà la volta dei titolari dei suddetti requisiti, con la sola eccezione della richiesta di un solo abbonamento tra campionato e girone europeo. Una fase che vedrà calato il sipario nella serata di lunedì 19, prima delle ulteriori ed eventuali tre fasi che, come di consueto, si diversificheranno in base al possesso di un abbonamento stagionale, dei tagliandi per le due trasferte di Champions e fino alla vendita libera in programma a partire da giovedì 22 novembre. I biglietti per i settori U12 e U13 della Doosan Arena potranno essere acquistati esclusivamente nel Roma Store di Via del Corso.