Nei giorni scorsi Der Spiegel aveva riportato il racconto di Kathryn Mayorga, donna di 33 anni del Nevada che ha accusato Cristiano Ronaldo di violenza sessuale. La vicenda, risalente al giugno del 2009, era stata chiusa all'epoca dei fatti con un accordo di riservatezza e un compenso economico a favore della vittima che, tuttavia, a distanza di anni ha deciso di raccontare tutto. Un racconto che ha indotto la polizia di Las Vegas a ufficializzare nella giornata di ieri la riapertura di un'indagine per stupro. Giovedì scorso, la donna ha avviato una causa legale nei confronti del calciatore della Juventus. La portavoce della polizia del luogo, Aden Ocampo Gomez, ha spiegato che con un'indagine in corso non verrà fornito nessun dettaglio ulteriore sulla vicenda.