"Lo stato di agitazione continua". Non ha dubbi Damiano Tommasi al termine dell'incontro con i capitani delle squadre della Serie B e delle possibili ripescate in un hotel di Roma. "Oggi abbiamo condiviso un comportamento gravissimo nei confronti dei calciatori da parte della lega e delle società - si legge su calciomercato.it - Abbiamo valutato la situazione, faremo nei prossimi giorni approfondimenti coi calciatori, rimane lo stato di agitazione e continuiamo a ritenere che sarebbe opportuno quantomeno rinviare le prime due partite per aspettare il pronunciamento del consiglio di garanzia. E' un momento storico, uno dei punti fermi della prossima Federazione sarà il ritorno alla normalità. Si può anche tornare indietro".