Il Milan dovrà attendere la tarda mattinata di domani per conoscere il proprio destino nelle coppe europee. L'amministratore delegato dei rossoneri Fassone ha parlato per 90 minuti circa di fronte ai giudici del TAS, presentando la memoria difensiva del Milan. Durante l'udienza fiume, iniziata verso le 9:30 di questa mattina, assieme alla dirigenza milanista si è presentato davanti ai tre giudici del TAS anche un rappresentante del fondo americano, Franck Tuill, tra i candidati per il ruolo di amministratore delegato nel post-Fassone.

L'attuale ad rossonero, al termine dell'udienza, ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni ai giornalisti presenti a Losanna. Queste le sue parole:

"Abbiamo fatto tutto il possibile, attendiamo la decisione del TAS sull'Europa League. La presenza di Elliott può aiutare. Ci aspettiamo la sentenza per domani mattina".

Intanto, la Fiorentina resta alla finestra e spera in un possibile ripescaggio per la prossima Europa League.