Il gol è sempre vissuto con emozione, ma se lo mette a segno un difensore è sempre tutto un pò più speciale. É infatti piuttosto raro trovare calciatori protagonisti nei reparti arretrati con un buon fiuto del gol o che segnino in situazioni diverse rispetto ai più classici calci d'angolo. Secondo i dati Transfermrkt, però, la Roma è stata piuttosto fortunata. Nella Top 10 dei difensori con più gol dal 2000 ad oggi sono infatti due gli ex romanisti presenti. 

Ad occupare la nona posizione della speciale classifica è John Arne Riise, che ha indossato la casacca giallorossa dal 2008 al 2011, senza mai più uscire dai cuori dei tifosi. Il terzino ha messo a segno 49 gol in 638 partite disputate, 11 dei quali nella sua esperienza romanista. 
L'altro ex della Roma in classifica, occupante la settima casella è un altro terzino: Aleksander Kolarov. L'esterno basso di sinistra ha realizzato 51 reti in 489 partite. Prolifico è stato il suo periodo all'ombra del Colosseo, sponda Roma,  iniziato nel 2017 e finito nell'ultima sessione di calciomercato: il serbo è stato autore di 19 gol in 132 presenze.

I migliori tre? La medaglia di bronzo va a Naldo, sotirco difensore del Wolfsburg che, aiutato dal suo metro e novantotto, ha segnato 65 gol. Una rete in più, utile alla medaglia d'argento, l'ha realizzata John Terry. Il primo classificato è, come prevedibile, Sergo Ramos. Spetta al centrale spagnolo lo scettro di difensore goleador, avendo messo a segno, tra nazionale e club, la bellezza di 103 gol.