Paolo Montero, allenatore della Sambenedettese, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l'amichevole con la Roma:

Che amichevole è stata?
"Felici di trovarci qui e vedere certi giocatori, anche se la maggioranza è in nazionale. Giocare con Diawara, Veretout, Fazio,che vedi in tv è una bella sfida".

Ha colpito l'umiltà di calarsi in questo ruolo da allenatore.
"Non ho paura di fare questo campionato, che è storicamente molto competitivo, noi siamo nel girone più difficile. Ci sono tanti allenatori di esperienza, io sono nuovo, sono da un anno in Italia come allenatore, è un buon test".

La Roma?
"Farà bene con un anno in più di Fonseca, persona molto intelligente, ha esperienza. Si è vista una squadra con un bel gioco, propositivo, gioca molto nel possesso e sa essere verticale. Ha giocatori come Mkhitaryan che fanno la differenza in Serie A, con noi molto di più. Con il nuovo patron si rinforzerà di più".

La Juve mollerà?
"Non credo, con Pirlo non penso. Vediamo che attaccante comprerà accanto a CR7. Mi auguro che si torni alle sette sorelle per il campionato italiano, come quando giocavo io, era equilibrato e c'era più lotta per lo scudetto"