La Lega Serie A sta lavorando con le altre istituzioni per far ripartire il calcio italiano. Il tema più dibattuto al momento è il protocollo da rispettare per la ripresa degli allenamenti collettivi fissata per il 18 maggio. In una nota stampa, la Lega ha annunciato una nuova riunione per domani, dopo aver incontrato oggi le società e i relativi medici. Ecco il testo del comunicato.

"Si è svolta questo pomeriggio in video conferenza una riunione tra rappresentanti delle Società e medici delle stesse per un'analisi delle indicazioni sulla ripresa degli allenamenti collettivi a partire dal 18 maggio. L'incontro si è svolto in un clima propositivo e di collaborazione tra Club e componente medica, con l'obiettivo di trovare soluzioni idonee e praticabili nell'applicazione delle istruzioni ricevute, con particolare riferimento alla quarantena di gruppo e alla responsabilità dei medici sportivi. A tale proposito domani mattina la Lega Serie A, insieme ai vertici della FMSI e al Dott. Nanni, si riunirà con la Figc, per individuare insieme un percorso costruttivo di confronto con il Ministro della Salute, con il Ministro per le politiche giovanili e lo Sport, con il CTS, e giungere a un protocollo condiviso".